BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PADRE PIO/ Hanno tentato di rubare le reliquie di San Pio. Furto sventato dalla teca antisfondamento

Pubblicazione:

padrepio_R375.jpg

PADRE PIO FURTO RELIQUIE – Volevano rubare le reliquie di Padre Pio, il santo di Pietrelcina. Ieri notte alcuni ladri hanno cercato di impossessarsi dei resti di San Padre Pio custoditi nella cappella del cimitero di San Giovanni Rotondo, cimitero che contiene le tombe di numerosi frati cappuccini. Le reliquie del santo sono costituite da alcuni capelli, una garza che avvolgeva il costato insanguinato e un paio di guanti usati dal frate quando era in vita. I ladri hanno cercato di sfondare il vetro della teca che li contiene che però ha resistito perfettamente al tentativo.

Si tratta di una lastra di vetro antisfondamento che ricopre una teca in oro incastonata nell’altare della cappella. Lo hanno accertato stamane i carabinieri svolgendo le indagini sul luogo. I resti di Padre Pio, il frate con le stimmate, amatissimo in tutta Italia e non solo, sono state trasferite dallo scorso 19 aprile nella chiesa inferiore del santuario a lui dedicato, progettato dall’architetto Renzo Piano, dopo essere stati a lungo nella chiesa di Santa Maria delle Grazie.



CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE DEL TENTATIVO DI FURTO DELLE RELIQUIE DI PADRE PIO


  PAG. SUCC. >