BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MORTO THOMAS CASAROTTO/ Il ciclista di 19 anni non ce l’ha fatta. Era caduto urtando lo specchietto di un suv

Pubblicazione:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

La decisione di staccare la spina del macchinario che lo teneva artificialmente in vita è sopraggiunta, in via definitiva, alle 18 di ieri, quando i medici hanno decretato la morte cerebrale del giovane e che, quindi, non ci fosse più nulla da fare. I medici, nel rispetto della volontà dei genitori, stanno procedendo all’espianto degli organi che, nella notte, saranno trapiantati su altri pazienti. «Si tratta di una grave perdita che ci lascia sgomenti e senza parole. In questo momento così difficile voglio testimoniare la vicinanza di tutta la squadra alla famiglia Casarotto colpita da un così tremendo lutto», ha dichiarato Mauro Flora, il presidente della Generali - Uc Arcobaleno Mestre. «Chiedo a tutti – ha aggiunto - di fare sentire il proprio sostegno alla mamma, al papà e alla sorella di Thomas sia in questi momenti difficili, sia fra qualche giorno quando i riflettori si spegneranno su questa vicenda perché Thomas non sia dimenticato»


Leggi anche: TERREMOTO TRIESTE/ Sciame sismico questa mattina tra Trieste e la Slovenia


LEGGI LE ALTRE NEWS DI CRONACA

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.