BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

TREVISO/ Fa uccidere il marito dai suoi “amanti” e assiste all’omicidio

 Una donna, Laura De Nardo, di 61 anni, ha raccontato agli inquirenti di avere fatto uccidere il marito, Carmine Damiano, e di essere rimasta a guardare mentre i suoi «amanti» lo stavano soffocando.

poliziaR375.jpg(Foto)

Una donna, Laura De Nardo, di 61 anni, ha raccontato agli inquirenti di avere fatto uccidere il marito, Carmine Damiano, e di essere rimasta a guardare mentre i suoi «amanti» lo stavano soffocando.


Lo ha fatto uccidere. Poi, ha raccontato i fatti come se stesse parlando di un film. «Un omicidio eseguito con modalità da far rabbrividire», ha spiegato il questore di Treviso Carmine Damiano a proposito dell’omicidio del marito commissionato da Laura De Nardo, di 61 anni. «Sono stata io, sì», ha detto. «L'ho fatto uccidere perché non ne potevo più di lui». E aggiunge: «L'ho chiesto ai miei vecchi amanti, in cambio gli avrei dato 200 mila euro. E sono stata a guardare la scena mentre lui moriva». Non solo. «Li ho guardati mentre lo ammazzavano», ha detto più volte la donna. «L'hanno prima stordito con un bavaglio imbevuto di solvente e poi l'hanno finito con un cuscino schiacciato in faccia».


CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO