BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

BEPPE GRILLO/ Per Woodstock 5 stelle i big della musica non hanno neanche risposto al telefono

 In un’intervista de La Stampa Beppe Grillo parla di Woodstock 5 Stelle di come i big del rock lo abbiano snobbato e della politica italiana.

Grillo_BeppeR375.jpg(Foto)

In un’intervista de La Stampa Beppe Grillo parla di Woodstock 5 Stelle, di come i big del rock lo abbiano snobbato e della politica italiana.

Intervistato da La Stampa, Beppe Grillo parla di Woodstock 5 Stelle, la due giorni di musica e ambiente da lui organizzata che si terrà Sabato e domenica all'Ippodromo di Cesena. Tra Gli artisti presenti, Samuele Bersani, Daniele Silvestri, Max Gazzè e Fabri Fibra. I big, invece, «non rispondono al telefono, si fanno proteggere dagli agenti», spiega Grillo. «All'inizio – continua - per riempire uno spazio da 200mila persone, ho pensato di chiamare un'icona rock. Tipo Ligabue, che aveva aderito al V-Day. Mi filtrava con la segretaria, e mica solo lui. Meglio così: ci sarà solo chi è convinto». E, a proposito dei partecipanti, sarcastico, afferma che saranno «squadristi. Madri che portano i figli, sovversivi che gettano la spazzatura nei cestini»


CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO