BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CHIARA BADANO/ La beatificazione del primo appartenente al movimento dei Focolarini

La beatificazione di Chiara Badano, la prima appartenente ai Focolarini a essere beatificata

 Chiara Badano Chiara Badano

CHIARA BADANO BEATIFICAZIONE – Chiara Badano è stata beatificata il 25 settembre al Santuario del Divino Amore, a Roma. E’ il primo appartenente al movimento dei Focolarini a essere beatificato. Chiara Badano muore il mattino del 7 ottobre 1990, festa della Beata Vergine Maria del Rosario. Aveva 19 anni e soffriva da un anno di un sarcoma osseo, uno dei tumori più dolorosi in assoluto. Il giorno 11 giugno 1999 venne avviata l'inchiesta diocesana per il processo di beatificazione.

Durante la cerimonia, il padre Ruggero ha così commentato: “Stando con Chiara abbiamo vissuto momenti eccezionali. Vivevamo in un’atmosfera che non si può spiegare. Questi due anni son stati i più belli della nostra vita, i più benedetti da Dio, perché Gesù ci faceva vivere in una dimensione soprannaturale che ci sollevava da terra. Come quando si sale sull’aereo, e dal finestrino si vede la terra, le nuvole. Tutti i nostri dolori e quelli di Chiara che erano ancora più grandi, li vedevamo laggiù, non ci toccavano. E’ stato il frutto dell’amore di tante persone che hanno pregato e ci hanno sostenuto”.

Ha presieduto il rito di beatificazione a nome del Santo Padre l'Arcivescovo Angelo Amato, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. Con lui 14 vescovi tra cui quello di Cuba e i Nunzi apostolici di Lituania e Giordania insieme al Cardinale Ennio Antonelli, Presidente del Pontificio Consiglio per la famiglia.

Rappresentati anche vari movimenti dall’Azione Cattolica, alla Comunità di Sant'Egidio, al Rinnovamento carismatico, agli Scout, a Schoenstatt. Monsignor Amato ha quindi ripercorso le tappe della malattia che colpì la giovane Chiara a sedici anni e che in poco tempo la condusse alla morte. “Non ho più le gambe e mi piaceva tanto andare in bicicletta, ma il Signore mi ha dato le ali”, disse dopo aver perso l’uso delle gambe.



CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE DELLA BEATIFICAZIONE DI CHIARA BADANO