BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SPESA E SALUTE/ Non fatevi ingannare dalla data di scadenza: ecco come capire se il cibo si può consumare o no

Si può mangiare il cibo scaduto? Alcuni alimenti quando «invecchiano» sono molto pericolosi per la salute. Spesso però un cibo conservato nel modo sbagliato può essere più dannoso

Carrello_SpesaR375.jpg(Foto)

Si può mangiare il cibo scaduto? Alcuni alimenti quando «invecchiano» sono molto pericolosi per la salute. Spesso però un cibo conservato nel modo sbagliato può essere più dannoso.
 

Ogni anno in Italia si sequestrano 41mila tonnellate di alimenti scaduti o contaminati, 145 milioni di euro il valore della merce tolta dal mercato. Sono i dati del rapporto «Italia a Tavola 2010». Si tratta in gran parte di cibo scaduto, ma la data indicata sulla confezione non è l’unico parametro che il consumatore deve valutare. Mozzarelle multicolori, vino taroccato, false etichettature, materie prime conservate tra i topi: è il bilancio degli oltre 700mila controlli delle forze dell'ordine.


Nas, Ispettorato centrale per il controllo della qualità dei prodotti agroalimentari, Agenzia delle Dogane, forestali, Capitanerie di Porto, Carabinieri per le Politiche Agricole e Alimentari hanno passato al setaccio produttori, allevatori, trasformatori, supermercati, negozi e ristoranti. Ma anche mercati rionali, pescherie, stabilimenti balneari, bar, agriturismi: 86mila le infrazioni, tra penali e amministrative, riscontrate dalle forze dell'ordine. «I dati - spiega Francesco Ferrante di Legambiente intervistato dall’Apcom - dimostrano che questa battaglia per la legalità è necessaria per tutelare la salute dei cittadini, ma anche per proteggere dalla lunga mano dei truffatori e della criminalità un comparto importante come l'agroalimentare».