BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SPESA E SALUTE/ Non fatevi ingannare dalla data di scadenza: ecco come capire se il cibo si può consumare o no

Carrello_SpesaR375.jpg(Foto)

I problemi principali del settore ittico sono invece il mancato rispetto delle norme di igiene sanitaria, di conservazione e di tracciabilità. Basti pensare che la Guardia Costiera, nel corso dell’operazione «Giano» (durante le festività natalizie) ha scoperto oltre 324 tonnellate di pesce scaduto da anni o in cattivo stato di conservazione e intercettato una vera e propria filiera di distribuzione nazionale di specie ittiche provenienti dall’area est asiatica. I sequestri non mancano alle frontiere: nel 2009 l’Agenzia delle Dogane ha scoperto oltre 25mila barattoli di pomodori San Marzano falsamente etichettati e oltre 24mila chili di formaggio a pasta filata «Mozzarella», proveniente da un’azienda tedesca e destinata alla Libia. Per gli stessi motivi, sequestrate 2mila confezioni di olio di oliva DOP. Molti prodotti sofisticati e contraffatti provengono proprio dall’estero.
 

(Pietro Vernizzi)
 

© Riproduzione Riservata.