BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MARONI/ Il ministro degli interni risponde al Cardinale Tettamanzi: “Non sono un costruttore di moschee”

Maroni risponde alla richiesta del Cardinale tettamanzi di aprire una moschea a Milano

maroni_primopianoR375_4set08.jpg (Foto)

MARONI TETTAMANZI MOSCHEA – Maroni replica a Tettamanzi. Il cardinale di Milano aveva chiesto al ministro degli interni di darsi da fare affinché venisse aperta al più presto una moschea nel capoluogo della Lombardia. Responsi estremamente positivi da parte della comunità islamica milanese alla richiesta dell’alto prelato. La replica del ministro Maroni: “Sono il ministro dell'Interno, non un costruttore di moschee".

Maroni ha spiegato: “Siamo intervenuti sulla cosiddetta moschea di viale Jenner solo perché c'era un problema di ordine pubblico". Ha poi detto di prendere atto delle richieste del cardinale. Altri colleghi di partito invece sono stati più espliciti. E’ il caso del presidente del consiglio lombardo, il leghista Davide Boni: “I milanesi che quotidianamente vivono a contatto con la comunità musulmana la pensano in maniera diversa: prima di parlare di nuovi luoghi di culto ci deve essere la certezza che i musulmani vogliano davvero integrarsi, rispettando il nostro Paese", ha detto, riferendosi alla richiesta di Tettamanzi.



CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE LE REAZIONI ALLA RICHIESTA DEL CARDINALE TETTAMANZI DI APRIRE UNA MOSCHEA A MILANO