BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SARAH SCAZZI/ La 15enne contava i giorni sul calendario, la spiegazione forse nei diari

Pubblicazione:

Sarah Scazzi  Sarah Scazzi

L’APPELLO: «FATTI VIVA» - Ma a parte sguardi, saluti e sms sul cellulare, i due non sono mai andati oltre. Tranne una volta in cui, rivela Davide, «ci siamo dati un bacio a stampo alla fermata del pullman, niente di più. A lei bastava che io le fossi amico. Facevamo lunghe camminate vicino alla scuola prima e dopo le lezioni, ma non parlavamo». Fino a che Sarah è improvvisamente scomparsa: «Noi tutti siamo rimasti senza parole – rivela Davide -. Speriamo che non le sia successo niente. Con gli altri stiamo pensando di organizzare una fiaccolata per le strade di Avetrana, prepareremo dei cartelli e degli striscioni». E il teenager conclude con un appello: «Spero che non le sia successo niente e se si trova da qualche parte e può leggere le vorrei chiedere di tornare presto. Di farsi sentire da qualcuno, magari chiamandomi sul cellulare. Mi piacerebbe passare del tempo con lei».
 

(Pietro Vernizzi)
 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.