BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

CASO RUBY/ Ruby è stata ad Arcore almeno 7 volte. Lo proverebbero i tabulati del cellulare

Ruby sarebbe andata nella villa di Arcore di Berlusconi moltissime volte, almeno sette.

berlusconidorme_R400.jpg(Foto)

Ruby sarebbe andata nella villa di Arcore di Berlusconi moltissime volte, almeno sette.

A quanto riporta il quotidiano La Repubblica, a proposito dell’indagine per prostituzione in cui è coinvolto il premier Silvio Berlusconi, Ruby andò ad Arcore in molte occasioni. La prima è nota e risale al 14 febbraio.

Dopo che i magistrati Ilda Boccassini, Pietro Forno e Antonio Sangermano hanno chiesto agli esperti di tracciare i percorsi del cellulare di Ruby, all’epoca 17enne, sarebbe emerso che la giovane si è recata ad Arcore molte più volte di quanto si sapesse, «di continuo», giorno e notte, il 24, il 25 e il 26 aprile. C’è stata anche il primo maggio, a Pasqua e Pasquetta. Ad Arcore, ma non solo. Sul pc della ragazza, infatti, sarebbero stati ritrovati filmati e foto di Villa Certosa in Sardegna. I magistrati, poi, nutrono dei dubbi sul fatto che Berlusconi non sapesse che Ruby era minorenne. Se lo avesse saputo, le accuse sarebbero di “sfruttamento della prostituzione minorile".

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINURE A LEGGERE L’ARTICOLO


COMMENTI
15/01/2011 - ruby (Raffaele Mari)

Non c'è molto da commentare. A. il reato di sfruttamento della prostituzione minorile dovrà essere provato; B. il reato di concussione sarebbe dimostrato dalla sua telefonata. Ma è tipico di chi si ritiene al disopra della legge. Saluti.