BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SANTO DEL GIORNO/ 15 gennaio 2011, San Mauro abate

Discepolo di san Benedetto, si dice che san Mauro abbia camminato sulle acque.

Il miracolo di san Mauro che cammina sulle acque in un affresco di Filippo LippiIl miracolo di san Mauro che cammina sulle acque in un affresco di Filippo Lippi

Il 15 gennaio la Chiesa festeggia la nascita al cielo di san Mauro abate. Vissuto nel V secolo, Mauro fu discepolo prediletto di Benedetto da Norcia, a cui probabilmente succedette come abate del monastero di Subiaco. poche le informazioni sulla sua vita, ma la tradizione riferisce di importanti miracoli.

Mauro sarebbe nato da una nobile di patrizi romani e in giovane età viene affidato, insieme all'amico Placido, alla cure di Benedetto. Il santo di Norcia aveva infatti fondato in quegli anni la sua "confederazione" di monasteri nel Lazio, e proprio alla vita nei conventi benedettini fanno riferimento gli aneddoti più celebri sul giovane Mauro.

Papa Gregorio Magno, vissuto tra la fine del VI e l'inizio del VII secolo, racconta del monaco nei suoi Dialoghi. Secondo il papa santo, san Benedetto avrebbe avuto una visione del giovane Placido che affogava nelle acque di un lago vicino al monastero. Avrebbe allora inviato Mauro al lago; questi, giunto sul luogo, cammina sulle acque e salva l'amico prendendolo per i capelli e portandolo a riva.

CONTINUA A LEGGERE LA VITA DI SAN MAURO ABATE CLICCANDO SULLA FRECCIA