BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

CASSINO/ “Comprano” un bambino per 25mila euro. Arrestati con la madre naturale e un avvocato

Un coppia ha “comprato” un figlio di 5 mesi, da una donna ucraina, per 25mila euro.

FotoliaFotolia

Un coppia ha “comprato” un figlio di 5 mesi, da una donna ucraina, per 25mila euro.

Sono giunte a conclusione le indagini partite ad aprile 2009, quando i carabinieri di Cassino si insospettirono per la presenza di un bambino di 5 mesi nella casa di Cervaro di due imprenditori che, come sarebbe stato in seguito confermato, non poteva essere il loro. Ai militari era noto che i due da tempo avevano provato ad avere dei figli, ma senza riuscirci.


Non disponevano, inoltre, di documenti che ne certificassero la nascita o l’iscrizione all’anagrafe. A far scattare le indagini era stata la denuncia di un pediatra che dopo aver visitato il bambino era giunto alla conclusione che non potesse essere figlio loro.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO