BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

CASO RUBY/ La telefonata di Berlusconi a Napolitano

Berlusconi telefona al capo dello Stato

Silvio BerlusconiSilvio Berlusconi

Telefonata del capo del governo al capo dello Stato. Ieri verso l'ora di pranzo Silvio Berlusconi si è messo in contatto con Giorgio Napolitano. Non sono circolati dettagli sul contenuto del messaggio, quello che si sa è che il presidente del Consiglio ha voluto ribadire la sua estraneità a quanto gli atti della Procura di Milano stanno invece diffondendo.

Le accuse cioè di sfruttamento della prostituzione minorile. La preoccupazione condivisa tra i due presidenti e quella dell'immagine dell'Italo all'estero: un capo del governo accusato di tali fatti sicuramente perde ogni credibilità. Intanto emergono dettagli diversi: secondo Berlusconi, non è solo certa magistratura ad attaccarlo, ma ci sia l'appoggio di servizi segreti deviati. "Un ordine dello Stato ha deciso di fare una guerra a un potere dello Stato" è quanto avrebbe affermato Berlusconi nella sua telefonata a Giorgio Napolitano.