BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SARAH SCAZZI/ Concetta Serrano, "Stanno plagiando Michele"

La lettera scritta da Michele Misseri per scagionare la figlia sabrina La lettera scritta da Michele Misseri per scagionare la figlia sabrina



SARAH SCAZZI CONCETTA SERRANO -
Una donna chiusa nel suo dolore, Concetta, ma che lascia uscire una rabbia che sembra giustificata, visto l'intreccio di fatti legati alla morte della piccola Sarah: "Non posso più stare zitta e sentire che parlano di Sarah come se fosse uno straccio. Hanno concentrato tutta la loro attenzione su questa ancora viva... sull'assassina (ndr. riferendosi a Sabrina). Come se fosse più importante salvare una figlia assassina piuttosto che la verità per la giustizia della vittima". Alla famiglia Misseri ora Concetta chiede solo una cosa: "Per favore, non nominate mai più il nome di Sarah, il suo ricordo non vi appartiene".

© Riproduzione Riservata.