BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MORTO MARIO SCACCIA/ Si è spento questa notte l’attore che fondò la Compagnia dei Quattro

Pubblicazione:

Mario Scaccia - Foto Ansa  Mario Scaccia - Foto Ansa

 
Tra le sue interpretazioni migliori, Plonplon in "Ottocento" (1959), Capitan Sandracca ne "La Pisana" (1960), Manilov ne "Le anime morte" (1963), Bompard in "Tartarino sulle Alpi" (1968) e la figura del dottore ne "Le avventure di Pinocchio" di Luigi Comencini (1971).

 

Scaccia ha anche condotto dei programmi radiofonici: nel 1979 "Vieni avanti, cretino!", nel 1989 e nel 1990 "Vi racconto una commedia" all’interno del programma "Le ore della sera". «La scomparsa di Mario Scaccia è una grave perdita per il mondo del teatro e del cinema, per il Paese e per la città di Roma. Un attore nato a Roma che ha calcato le scene fino all'ultimo, interpretando prima di Natale, alla vigilia del suo novantunesimo compleanno, uno spettacolo in cui raccontava il suo percorso artistico», ha dichiarato l'assessore alle Politiche Culturali di Roma Capitale, Dino Gasperini.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.