BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TERREMOTO 11 MAGGIO/ Volantini della Protezione Civile: "Notizia falsa"

Pubblicazione:

Raffaele Bendandi, l'uomo che prevedeva i terremoti  Raffaele Bendandi, l'uomo che prevedeva i terremoti

TERREMOTO 11 MAGGIO VOLANTINI - Roma. Si attende il grande bang. O anche no. La notizia, che circola in Rete e sui media sin dal 2009, è che l'11 maggio 2011 un devastante terremoto distruggerà la Città Eterna, la capitale d'Italia: Roma.

Abbastanza per scatenare il panico e la grande fuga degli abitanti? Al momento si direbbe di no, ma qualcuno comunque deve essersi impressionato abbastanza, tanto che è dovuta intervenire la protezione civile…

FALSA PROTEZIONE CIVILE - Nelle strade del centro di Roma sono apparsi recentemente dei volantini a firma "Protezione Civile". Nei volantini c'è scritto testualmente: "In vista del terremoto previsto per il giorno 11 maggio 2011 si invita la cittadinanza a dormire due giorni prima e due – tre giorni dopo la data prevista all'esterno delle proprie abitazioni": uno scherzo di pessimo gusto. Di fatto, la Protezione Civile si sta dando da fare per informare che quei volantini non sono a opera sua. "La Protezione Civile di Ciampino disconosce la suddetta segnalazione e invita la cittadinanza ad attenersi esclusivamente alle sole comunicazioni istituzionali.

Nel rammentare che i fenomeni sismici non sono assolutamente prevedibili, la Protezione Civile comunica che questa notizia è totalmente falsa e fuorviante e che, creando confusione e panico del tutto ingiustificati, è pertanto punibile dalla Legge Italiana", è quanto ha comunicato l'ente". Dunque tutti a casa l'11 maggio.


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO


  PAG. SUCC. >