BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RIFIUTI NAPOLI/ Arrestata ex vice di Bertolaso, indagato anche Bassolino

Ondata di arresti a Napoli per il problema rifiuti

Antonio Bassolino, foto Ansa Antonio Bassolino, foto Ansa

RIFIUTI NAPOLI BASSOLINO - Operazione del Noe e della Guardia di Finanza. A Napoli arrestate 14 persone: le accuse vanno da associazione per delinquere alla truffa ai reati ambientali.

Tra di loro, arresti domiciliari per Marta Di Gennaro, ex vice di Guido Bertolaso alla Protezione Civile e il prefetto Corrado Catenacci, ex commissario ai rifiuti della Regione Campania, Gianfranco Mascazzini, ex direttore generale del Ministero dell'Ambiente. In tutto otto persone in carcere e sei ai domiciliari. In carcere anche Lionello Serva, ex sub-commissario per i rifiuti della Regione Campania, Claudio Di Biasio, tecnico degli impianti del Commissariato, Generoso Schiavone, responsabile della Gestione acque per i depuratori della Regione Campania e Mario Lupacchini, dirigente del settore Ecologia della Regione.


clicca sul pulsante qui sotto per leggere degli arresti in Campania