BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

REGGIO CALABRIA/ Parrucchiere ucciso di fronte al figlio di due anni. Si ignora il movente

eri sera,un parrucchiere di 25 anni, Giuseppe Sorgonà, è stato ucciso a Reggio Calabria mentre stava tornando a casa con il figlio di due anni. Ignoto il movente.

pistolafumanteR400.jpg (Foto)

Ieri sera,un parrucchiere di 25 anni, Giuseppe Sorgonà, è stato ucciso a Reggio Calabria mentre stava tornando a casa con il figlio di due anni. Ignoto il movente.

E’ ancora ignoto il movente degli assassini che ieri sera hanno ucciso Giuseppe Sorgonà di fronte al figlio di due anni. La vittima, un parrucchiere di 25 anni, si trovava a Reggio Calabria a bordo della sua Fiat 500, nella centralissima Via De Nava. Stava per tornare a casa dal lavoro, quando due persone a bordo di una moto di grossa cilindrata si sono avvicinate a hanno aperto il fuoco. Sorgonà è stato raggiunto alla testa e al braccio dai colpi di pistola, ed è morto all’istante.

Il bambino è rimasto illeso. Soccorso da alcuni passanti, in ogni caso, è stato condotto in ospedale da un’autoambulanza. Gli agenti della Squadra mobile hanno interrogato per tutta la notte parenti e amici dell’uomo, per cercare di ricostruire la dinamica dei suoi ultimi spostamenti e capire se di recente avesse avuto dei contrasti con qualcuno in particolare.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO