BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MANCINI/ L'ex giocatore di Inter e Milan: chiesta condanna per stupro

Una condanna a tre anni e otto mesi: è quanto è stato chiesto nei confronti di Mancini, ex giocatore di Inter e Roma, per violenza sessuale nei confronti di una modella brasiliana

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Vero nome Alessandro Faiolbe Amantino, conosciuto dagli sportivi come Mancini, già in forza a Roma e Inter, il giocatore adesso nelle file della squadra brasiliana dell'Atletico Mineiro rischia tre anni e otto mesi di carcere. Il motivo è violenza nei confronti di una modella brasiliana che il calciatore avrebbe stuprato nella notte fra l'8 e il 9 dicembre scorsi durante una festa che si teneva a Milano. Era proprio la notte prima che la sua squadra, l'Inter, partisse per Abu Dhabi dove doveva giocare la finale valevole per la Coppa del mondo per club. Mancini si trovava a una festa organizzata da un altro calciatore brasiliano, Ronaldinho, quando avrebbe conosciuto la ragazza, la quale era ubriaca. La ragazza aveva chiesot di essere accompagnata a casa, ma Mancini l'aveva portata nel suo appartamento dove si sarebbe consumata la violenza. Ricoverata in seguito alla Mangiagalli la donna ha denunciato Mancini non solo per violenza carnale, ma anche per lesioni personali aggravate: durante lo stupro le avrebbe infatti provocato escoriazioni di dversa gravità. E' stata poi chiesta anche una condanna a dieci mesi per Geraldo Eugenio Do Nascimento, 56 anni, assistente personale del calciatore, che avrebbe cercato di convincere la modella a ritirare la querela. L'uomo, come ha detto il procuratore, avrebbe minacciato la ragazza di rovinarle la vita tramite la pubblicazione di notizie tendenziose su media se non lo avesse fatto e scatenando "un'attenzione morbosa della stampa su di lei". Mancini ha sempre dichiarato che la ragazza era consenziente. Insomma, il calciatore brasiliano non  ha proprio tenuto fede al suo soprannome: Mancini infatti è una storpiatura di mansinho che in brasiliano significa manuseto. In Italia Mancini ha giocato per diversi anni alla Roma dove arrivò nel 2003 per poi passare all'Inter nel 2008 e per un breve periodo anche al Milan, tornando all'Inter per due sole partite e quindi andando definitivamente in Brasile, all'Atletico Mineiro. Con la nazionale brasiliana ha giocato solo sei partite, ma ha vinto una Coppa America, nel 2004. Non è chiaro se in caso di condanna Mancini possa venir estradato e scontare la pena nel nostro Paese.

© Riproduzione Riservata.