BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

POMERIGGIO CINQUE/ Caso Scazzi, Cosima Misseri a Michele: "Tu sei il santo, quella è l'assassina" (video)

Un video registrato a loro insaputa mostra Cosima e Michele Misseri nel carcere di Taranto. La donna dice al marito che lui è innocente e la colpevole è "quell'altra", la figlia Sabrina

Foto AnsaFoto Ansa

Un video che lascerebbe pochi dubbi su chi abbia ucciso veramente Sarah Scazzi. Lo hanno mostrato ieri diversi canali televisivi tra cui la trasmissione Pomeriggio Cinque. Nel video, girato lo scorso mese di marzo nel carcere di Taranto al tempo in cui Michele Misseri era ancora detenuto, si vede la moglie Cosima Misseri avere un colloquio con lui. In quel periodo, Misseri era ancora l'unico accusato dell'omicidio di Sarah, mentre Cosima e la figlia Sabrina erano tranquillamente in libertà. La situazione si sarebbe poco dopo ribaltata con l'uscita di Michele Misseri dal carcere, accusato solo di occultamento di cadavere, e l'arresto di Sabrina con l'accusa di omicidio e quello della madre Cosima per complicità. Nel video si sentono parole che probabilmente hanno spinto gli inquirenti a prendere la decisione detta poc'anzi, cioè di scarcerare Michele e arrestare le due donne. Dice infatti Cosima al marito:  "Come deve finire, che tu esci prima di quella. Tu sei il santo e quella è l'assassina". Ovviamente Cosima, dicendo "assassina" si riferisce alla figlia Sabrina. Michele Misseri dice alla moglie che sta scrivendo il memoriale sui fatti del 26 agosto e successivi da consegnare ai giudici, aggiungendo che bisogna aspettare per vedere come finisce. E Cosima gli dice: "Certo, come deve finire che tu esci prima di quella. Tu sei il santo e quella è l'assassina. Così è, così hai detto tu. E così stanno facendo, come hai detto tu stanno facendo. Gli assassini fuori e gli innocenti stanno dentro. Che situazione, che situazione... Una vita di fatica, una vita di fatica... Quella ragazza tolta di mezzo, quell'altra dentro. Mamma che disastro". Michele vuole sapere se Cosima ha detto qualcosa allla figlia, Valentina, che vive a Roma su quanto accaduto, ma la donna continua a lamentarsi, dicendo che era meglio se un fulmine quel giorno fosse caduto sulla loro casa. Intanto sul fronte processuale lo scorso venerdì si è tenuta la prima attesa udienza del processo che vede appunto coivolte come maggiori imputate Sabrina Misseri e la madre Cosima. Per Michele, solo l'accusa di aver occultato il corpo di Sarah Scazzi. E stasera, in esclusiva assoluta, Michele Misseri sarà i'ospite della trasmissione Porta a porta di Bruno Vespa.