BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

VIGEVANO/ Uomo travolto da un treno, è morto. Incidente anche a Bergamo

Un uomo finisce sotto a un treno nei pressi di un passaggio a livello nella zona di Vigevano in provincia di Pavia. E' morto. Ieri sera analogo incidente nella stazione dei treni di Bergamo

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

Un incidente o un suicidio nel vigevanese? Al momento non si conoscono le cause della morte di un uomo che è stato travolto da un treno stamane verso le ore 6 e 30 sulla linea ferroviaria Pavia Milano, vicino a un passaggio a livello nei pressi di Vigevano. I resti della persona sono stati trovati vicino a un passaggio a livello: le generalità della persona uccisa non sono ancora state rese note. La Polfer e i carabinieri di Pavia sono sul luogo cercando di capire le dinamiche dell'episodio: se cioè la persona si sia gettata di sua volontà sotto al treno o sia stata investita mentre cercava di passare il passaggio a livello senza rendersi conto che stava giungendo un convoglio ferroviario. Ieri sera intanto un grave incidente ferroviario è accaduto anche alla stazione di Bergamo. Un uomo è stato investito da un treno che sopraggiungeva intorno alle 21 e 30 e si trova in condizioni gravissime ricoverato in ospedale. L'incidente è avvenuto poco fuori della stazione, a un centinaio di metri dalla zona di attesa dei passeggeri, esattamente sulla massicciata ferroviari che è sita intorno alla via Bonomelli. Una zona dunque dove non devono trovarsi le persone in attesa dei treni, per cui è mistero su cosa sia accaduto veramente, se la persona si trovasse lì per qualche motivo particolare non inerente all'attesa di un treno o se volesse compiere un gesto suicida. Il treno peraltro che lo ha investito si stava muovendo a bassa velocità essendo appena partito dalla stazione precedente: il macchinista nonostante fosse buio e in quel punto del percorso ferroviario non ci siano illuminazioni, è riuscito a vedere la presenza di un uomo sui binari e a tirare il freno di emergenza, ma l'impatto c'è stato lo stesso. L'uomo è stato colpito dal treno, ha preso una botta in testa ed è finito sotto al convoglio fortunatamente senza cadere sotto alle ruote del treno stesso. L'uomo, di cui non sono state rese note le generalità, ha circa sessant'anni e sembra essere italiano. forse in preda a uno stato confusionale si è messo a camminare sui binari e non ha visto arrivare il convoglio.