BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ALLISON OWENS/ Ragazza americana uccisa, si è costituito il pirata della strada

Pubblicazione:venerdì 7 ottobre 2011

Allison Owens Allison Owens

E' un uomo di 50 anni, residente in provincia di Arezzo, il pirata della strada che domenica scorsa ha ucciso Allison Owens, la ragazza americana di 23 anni giunta in Italia il giorno precedente. Allison doveva prendere servizio come guida turistica in Toscana: domenica pomeriggio era uscita per fare footing quando non è più tornata. La sua scomparsa era stata denunciata e le ricerche erano in pieno svolgi,mnto,  quando poi il suo corpo è stato ritrovato in un fosso sul ciglio della strada. E' apparso subito chiaro che la ragazza era stata investita e che il suo uccisore era fuggito. Dopo i primi esami sul corpo è stata infatti smentita ogni possibilità di violenza su di lei. Adesso l'uomo che ha commesso ll'incidente mortale si è consegnato alle autorità. E' un agente di commercio della provincia di Arezzo, ha 50 anni e secondo quanto si è potuto apprendere al momento avrebbe dichiarato di aver avuto un colpo di sonno, perso il controllo della vettura che guidava e investito la ragazza che correva sul ciglio della strada. Stamattina, dopo alcune trattative condotte dall'avvocato Francesco Marenga (lo stesso che aveva rappresentato la famiglia di Meredith Kercher nel caso Amanda Knox-Raffaele Sollecito)  e i carabinieri del luogo, il pirata della strada si è consegnato all'arma e sta raccontando la sua versione dei fatti. Nelle ore precedenti le forze dell'ordine avevano passato in ispezione tutte le officine di meccanici della zona per vedere se si trovava traccia di una vettura con segni di incidente. Un appello perché il pirata della strada si costituisse era stato lanciato anche dal sindaco del paese dove si è svolto l'incidente e dove abitava da un giorno soltanto la ragazza americana, San Giovanni. Intanto la madre della ragazza, giunta immediatamente in Toscana, ha fatto sapere di essere pronta a perdonare l'assassino della figlia: incidenti stradali possono capitare a chiunque, ha detto, succedono anche negli Stati Uniti. Perdono che però avrebbe senso solo come valor omerale, lasciando intatto il portato tecnico della procedibilità, hanno detto gli inquirenti che seguono il caso e sono in contatto con la donna. Ricordando la figlia, la donna ha detto che era una ragazza radiosa, innamorata della vita e dell'Italia.



© Riproduzione Riservata.