BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PUBBLICITA' BENETTON/ Dopo lo sberleffo al Papa, saremo capaci di "boicottare" i Benetton?

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

I cristiani veri li mettevano in galera, ma perchè nemici, senza usare indifferenza e senza ridere. A casa nostra poi, nell’Europa dei diritti della persona, tra cui quelli religiosi (che includono il rispetto per la religione e i suoi maestri), anche gli atei più convinti hanno saputo riconoscere la statura umana e morale eintellettuale di pontefici o di semplici sacerdoti, trattandoli col rispetto e il timore dovuto a chi , volente o nolente, riceve l’affetto e la stima  e la devozione di milioni di persone. Dunque, mentre attendiamo i commenti dei nostri folletti della cultura alla Benetton, mentre attenderemo invano un intervento alto da parte di authority di vario livello, abbiamo una sola arma, pacifica e potente, da impiegare a difesa della nostra ragione. Con quel po’di coraggio che ci rimane in corpo, imponiamoci di non entrare più in un negozio Benetton. Boicottiamo i loro maglioni, le loro divise casual, le strizzate d’occhio al buonismo imperante con quei visetti di bambini multicolor che si danno lamano, infagottati e felici. Ne saremmo capaci?



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.