BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANTO DEL GIORNO/ Oggi, 16 novembre, è Santa Margherita di Scozia

Pubblicazione:

Tutti i Santi  Tutti i Santi

Oggi la Chiesa cattolica celebra santa Margherita di Scozia. Nata in Ungheria nel 1046, era il figlio del re inglese Edoardo, obbligato all’esilio per sfuggire a Canuto, l’usurpatore del trono. La madre, Agata, discendeva da re Santo Stefano. Margherita, a nove anni poté fare ritorno in patria ma, poco dopo, dovette nuovamente fuggire, questa volta in Scozia dove, a 24 anni, sposò re Malcom III, dal quale ebbe otto figli, sei maschi e due femmine. Famosa in vita per la sua vena caritatevole e la dedizione ai poveri, fu di esempio al marito che, in quanto illetterato, spesso necessitava del suo aiuto. La santa pare, a differenza di altre sante regine, che non ebbe in vita particolari preoccupazioni. Alla santità, non dovette arrivare, di certo, tramite il martirio, o l’umiliazione. 

Tuttavia, anche a causa della consapevolezza del fatto che non aveva alcunché di cui lamentarsi, crebbe la sua bontà. Se, infatti, non aveva motivi di tristezza, riteneva suo compito lenire la tristezza degli altri. Margherita non disdegnava di assistere personalmente i poveri, gli orfani e i malati. Ed esortava re Malcom a fare altrettanto. Che, dal canto suo, pare avesse per lei un grandissimo rispetto e che fosse solito baciare i libri di preghiera sulle quale lei recitava le orazioni. Morì, assieme a un figlio, in battaglia, nel corso di una missione contro Guglielmo detto il Rosso. Margherita si trovava a letto, a causa di una malattia che l’avrebbe portata alla morte. Gli diedero la notizia tentando di indorare la pillola. Lei, tuttavia, con la stessa serenità di sempre, disse che già era a conoscenza di quanto accaduto, e accettò la morte del marito e del figlio. Pensò che quel dolore potesse servirle per emendarsi di tutti i peccati di una vita. Oltre a lei, la Chiesa cattolica proclamò Santo due dei suoi figli: Santa Matilde di Scozia e Sant'Edmondo di Scozia. La prima fu la prima moglie di Enrico I di Inghilterra. Il secondo, in un primo momento della sua vita prese parte alla vicende politiche e miliari del suo tempo a fianco dello zio paterno, Donal Bane, re di Scozia. Nel 1097, tuttavia, trasferitosi in Inghilterra, decise di dedicarsi alla vita religiosa. 


  PAG. SUCC. >