BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ALLUVIONE MESSINA/ Quattro morti, frane ed esondazioni anche in Calabria e Sardegna (video)

Pubblicazione:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

Emergenza in provincia di Messina, ma non solo. Il devastante maltempo che ha colpito la Sicilia settentrionale ha ugualmente colpito anche diverse zone della vicina Calabria: a Catanzaro è deragliato infatti un treno. La situazione peggiore resta però nel messinese dove si contano ben quattro morti  (anche in Calabria nei giorni scorsi, era morta una persona, causato dal crollo di un muro). Nel dettaglio, a Saponara è crollato sulle case un intero tratto di montagna nella frazione di Scarcelli. Il bambino morto aveva 10 anni mentre nelle ultime ore sono stati ritrovati i corpi anche di un uomo e del figlio di 20 anni travolti dalla frana nella loro abitazione e di una ragazza di 24 anni, deceduta anch'essa per lo smottamento. Male la situazione anche in Sardegna, dove il quartiere di Guspini risulta allagato. Mentre il Nord Italia oggi si è svegliato sotto un sole caldo, l'Italia meridionale deve invece fare i conti con una situazione gravissima che ricorda quanto accaduto in Liguria solo poche settimane fa. A Messina città ieri il sindaco ha dato la disposizione di tenere chiuse le scuole di tutti gli ordini così come anche l'ateneo universitario. Nei comuni di Milazzo, Barcellona Pozzo di Gotto e San Filippo del Mela sempre nel messinese c'è un blocco dell'erogazione dell'energia elettrica per via degli allagamenti. A Milazzo risulta allagato anche l'ospedale comunale; a Barcellona i vigili del fuoco ieri sera avevano tratto in salvo nove disabili e due operatori bloccati dall'acqua al primo piano di un centro di recupero. L'autostrada A 20 Messina - Palermo è stata chiusa al traffico in entrambe le direzioni. Nella zona di Longano è straripato il fiume che scorre nel territorio del comune di Barcellona, dove è anche crollato un ponte. Grave la situazione anche in Calabria, dove il sindaco di Catanzaro ha chiesto ai cittadini di non uscire di casa, ci sono persone bloccate nell'aeroporto di Lamezia Terme chiuso al traffico.  Per via delle forti piogge un treno ieri sera è uscito dai binari: uno smottamento di terriccio infatti aveva investito i binari. Nessun ferito fortunatamente tra i circa venti passeggeri presenti a bordo che sono stati tratti in salvo.


  PAG. SUCC. >