BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VANESSA RUSSO/ L’omicida Doina Matei: pregherò sulla sua tomba

Pubblicazione:martedì 29 novembre 2011

Doina Matei (Foto Ansa) Doina Matei (Foto Ansa)

Ecco ha senso fare ancora dei progetti dopo che la vita mi ha sbattuto in faccia che i sogni non si avverano? Sognavo una casa per i miei figli e mi sono ritrovata in carcere con tutta l’opinione pubblica contro, chiamata con disprezzo "la prostituta rumena", senza nessuno ad ascoltare il mio grido di dolore, la mia sofferenza, il mio pentimento per quella giovane vita che se ne è andata, senza nessuno a credere che non volevo uccidere, che non sono malvagia».



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.