BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

OMICIDIO PIOLTELLO/ Meluzzi: "Nell'amante ventottenne una scissione diabolica della coscienza"

Vittoria Orlandi, foto AnsaVittoria Orlandi, foto Ansa

Viviamo in una epoca in cui la maturità maschile, un certo modello di virilità, una certa dimensione di incontro tra diversi, viene ricercata sempre più frequentemente. Siamo alla perdita di quella maschilità e femminilità che complementandosi costituiscono la base dell'incontro fra uomo e donna e quindi la più straordinaria metafora del divino sula terra. Non a caso Dio ha scelto la sponsalità come modello del rapporto  fra se e la propria comunità umana che è la Chiesa. Quindi la sponsalità è la perfezione.

Una sponsalità che sembra perduta.

La fragilità di questo rapporto fra maschile e femminile è uno dei segni più gravi anzi direi il più grave della crisi antropologica del nostro tempo. Giovani donne che cercano uomini maturi è la conseguenza di questo fatto, ma attenzione perché in realtà non trovano uomini maturi, ma solo dei coetanei "vecchi", fragili, irresponsabili, immaturi. E' il portato della nevrosi dei rapporti tra maschile e femminile del nostro tempo.

Infine colpisce che questa donna dopo aver confessato l'omicidio chieda di andarsene tranquillamente a casa. Come se la morte fosse stata immediatamente rimossa.

Già, ciò è quasi espressione di una scissione diabolica. Le mie parole possono sembrare di  tono mistico, ma attenzione perché la parola diavolo discende dalla parola greca che vuol dire dividere. E' qualcosa che si è insinuato nelle coscienze e si dimostra in modo palese in casi di criminalità soprattutto nel mondo giovanile, nel mondo delle droghe, nel mondo sessuale. In alcuni casi ciò si manifesta tangibilmente con dei segni evidenti come certe musiche o le sette, altre volte è come se si aprisse una lacerazione della coscienza in cui si insinua un male morale, ma anche un male spirituale. Una giovane donna che possa arrivare  a uccidere e a dimenticare immediatamente il gesto compiuto assomiglia a casi di omicidi di bambini fatti dalle madri o omicidi di gruppo di adolescenti: c'è un marchio satanico. Mi prendo la responsabilità di questa definizione.

© Riproduzione Riservata.