BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MALTEMPO/ Napoli, muore un cinquantenne schiacciato da un albero (video)

Pubblicazione:domenica 6 novembre 2011

Foto (Ansa) Foto (Ansa)

NAPOLI, MUORE UNA PERSONA SCHIACCIATA DA UN ALBERO - La situazione meteorologica a Napoli continua ad aggravarsi e un uomo ha anche perso la vita a seguito della caduta di un albero sulla sua automobile, ad Arco Felice, via Miliscola, frazione dei comune di Pozzuoli. L’uomo, un cinquantenne, sembra che al momento dello schianto si trovava nel veicolo intento a leggere il giornale, e ora i vigili del fuoco stanno ancora cercando di estrarre il corpo a causa delle grandi dimensioni della pianta, un pino secolare. Il Comune di Napoli, attraverso una nota ha voluto allertare tutti i cittadini: «Il bollettino relativo alle previsioni meteo ricevuto dalla Protezione civile prevede un peggioramento nelle prossime ore. Per questo il Comune di Napoli invita i cittadini e le cittadine a non uscire di casa, sia a piedi che in automobile, se non per motivi assolutamente necessari. Il Comune di Napoli ha predisposto l'unità di crisi e sta monitorando ininterrottamente la situazione, mentre da ieri sono stati già attivati tutti i sistemi e le misure necessarie». L’assessore alla Protezione civile della Regione Campania, Edoardo Cosenza, fa sapere che «la perturbazione che sta colpendo la Campania è, al momento, a macchia di leopardo con piogge diffuse su tutta la regione. I valori massimi si sono registrati nella zona vesuviana dove, nelle ultime 6 ore, sono caduti tra i 60 e gli 80 millimetri di acqua. Al momento sono state interessate da forti precipitazioni anche la Penisola sorrentina, Capri e Ischia dove sono caduti circa 50-60 mm di pioggia, nello stesso arco temporale. Le previsioni per le prossime 6 ore non sono rassicuranti: il quadro elaborato dal nostro centro meteo, mostra temperature elevate per la stagione con presenza di una forte carica elettrica nell'atmosfera: numerosi i fulmini caduti nel golfo di Napoli». Continuano intanto ad arrivare centinaia di chiamate per richieste di soccorso al centralino del 115, saturo da oltre cinque ore. Intanto, dopo Genoa-Inter, è stata rinviata a causa del maltempo anche Napoli-Juventus che dovevano scendere sul campo del San Paolo questa sera alle 20.45 per il posticipo dell’undicesima giornata di serie A. La decisione del rinvio della gara è stata presa durante un incontro che si è svolto in Prefettura a Napoli, al termine del quale la Protezione civile ha chiesto e ottenuto che la partita venisse annullata. Il Comune di Napoli invita i cittadini e le cittadine a non uscire di casa, sia a piedi che in automobile, se non per motivi assolutamente necessari. Inoltre fa sapere di aver predisposto l'unità di crisi e da stare monitorando ininterrottamente la situazione, mentre da ieri sono stati già attivati tutti i sistemi e le misure necessarie (in seconda pagina il video del maltempo a Napoli).


  PAG. SUCC. >