BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NUBIFRAGIO GENOVA/ Allerta due, A 12 allagata, sconsigliato dirigersi verso la città (video)

Pubblicazione:martedì 8 novembre 2011

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Un nuovo nubifragio si è riversato stamane alle prime ore dell'alba su Genova, città ancora in ginocchio e devastata per la terribile alluvione che l'ha colpita venerdì scorso causando sei morti. Immediatamente diramato dalla protezione civile lo stato di allarme due, annullate anche le cerimonie funebri previste stamane per alcune delle vittime dell'alluvione. Probabilmente verranno tenute domattina se il tempo dovesse migliorare. Il nubifragio di stamane era stato previsto, c'è stato qualche allagamento ma al momento non risultano casi di particolare gravità. Si segnalano allagamenti in via della Mimosa nel quartiere di Sturla mentre una frana è caduta nel torrente Ferreggiano, protagonista della disastrosa esondazione di venerdì scorso, il corso d'acqua che ha provocato tutte le vittime. I vigili del fuoco sono accorsi immediatamente sul punto e si sono messi a lavorare per far sì che non si ripeta una nuova esondazione. L'allarme due resterà in vigore fino a oggi pomeriggio alle ore 18. Tutte le scuole della città rimangono chiuse e la popolazione è stata invitata a uscire di casa solo in casi di effettiva necessità. Al momento comunque le precipitazioni hanno ridotto di molto la loro intensità. Alle ore 6 e 45 di stamane era stato chiuso un tratto dell'autostrada A 12 Genova-Sestri Levante nel tratto compreso tra Genova Nervi e Genova Est per alcuni allagamenti e timore di frane, tratto comunque riaperto già alle ore 8.  La società Autostrade per l'Italia invita comunque a non mettersi in viaggio verso Genova: il traffico infatti è disposto su una sola corsia e si registrano code all'altezza di Recco e Genova est. Problemi anche all'allacciamento dell'A12 e Genova Bolzaneto verso Genova. Chiuso il casello di Pegli sull'A10 per allagamenti. Il consiglio comunale dovrebbe rilasciare oggi una annunciata documentazione su come è stata gestita la crisi di venerdì scorso. L'amminsitrazione cittadina infatti e in particolare il sindaco Vincenzi sono accusati da più parti di non aver condotto in modo adeguato la situazione con responsabilità sui fatti accaduti.


  PAG. SUCC. >