BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BUSTE ESPLOSIVE/ Introvigne: ecco chi sono i nuovi terroristi

Pubblicazione:

Foto Ansa  Foto Ansa

«Il rischio di una sorta di lotta armata c’è - risponde -. In tutta l’Europa e negli Stati Uniti, in particolare, l’anarco insurrezionalismo ha imbracciato le armi manifestandosi sotto la forma dell’eco-terrorismo. Da qui, il passaggio al terrorismo anti-finanziario e tecnocratico e semplice». Tuttavia, benché l’eventualità sussista, è escluso che il fenomeno possa raggiungere dimensioni preoccupanti. «Questi movimenti, effettivamente, sono difficili da monitorare; ma non vedremo la riedizione delle Brigate rosse. Esse, infatti, riuscirono a svilupparsi perché sussisteva un retroterra (che difficilmente la storia chiarirà mai del tutto) i cui terminali arrivavano sino ai servizi segreti del blocco sovietico. In una certa misura, quindi, erano un prodotto della Guerra fredda. Certo, negli Usa alcuni sostengono, ad esempio, che gli anarco insurrezionalisti sarebbero foraggiati da Chavez. Ma ricevere una quota di finanziamenti è cosa ben diversa dell’avere alle spalle l’Unione Sovietica». 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.