BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

OSCAR GIANNINO/ Lancio di uova e pomodori sul giornalista (video)

Aggredito ieri all'università Statale di Milano il gironalista Oscar Giannino da studenti di sinsitra. E' stato bersagliato con il lancio di uova e pomodori

Oascar GianninoOascar Giannino

Oscar Giannino accolto con uova e pomodori. E' successo ieri all'università Statale di Milano dove il giornalista ed esperto di economia doveva tenere un incontro. Studenti dei collettivi di sinistra gli hanno impedito l'ingresso in università, ma non si sono accontentati di questo. Il luogo preciso degli incidenti è quello tra via Conservatorio e via Passione, dove c'è la sede del dipartimento di Scienze Politiche dell'università Statale di Milano.  Lo hanno infatti bersagliato con lanci di uova e pomodori, riducendo i suoi classici abiti in stile dandy (ieri sfoggiava anche un Borsalino rosso e scarpe altrettanto rosse) in modo pietoso. Ma a parte questo, si è anche sfiorata la violenza fisica e soprattutto sono stati lanciati nei suoi confronti insulti indegni, ad esempio quello di "assassino". Nel filmato ripreso da persone presenti sul luogo, si vede Oscar Giannino, giustamente spazientito, cercare di allontanare un aggressore con un colpetto di cappello e venir immediatamente attaccato. Fortunatamente uno studente lo difende dall'aggressione. Oscar Giannino insieme ad altri relatori doveva parlare a un convegno sull'euro organizzato dagli studenti di centro destra di Azione universitaria. Gli studenti di sinistra hanno coperto le mura dell'istituzione con gli usuali manifesti contenenti slogan come "via i fascisti dall'università". Sono quindi intervenute le forze dell'ordine per garantire la sicurezza dei presenti:  la polizia ha sorvegliato  la zona per permettere a quanti erano presenti di lasciarla incolumi mentre Giannino era costretto a non partecipare al convegno. Il commento dello stesso Giannino all'episodio: "Mi hanno apostrofato dandomi del buffone, padrone, fascista, distruttore dell’università. La polizia mi ha cortesemente invitato a desistere. Ognuno giudichi se si debba arrivare a episodi del genere". E' intervenuto anche il vicepresidente della commissione Cultura e istruzione alla Camera, Paola Frassinetti  che ha detto essersi trattato di un grave atto di violenza. L'intolleranza degli studenti di estrema sinistra, ha detto, è sintomo della debolezza di chi non ha idee da contrapporre e sfoga la propria frustrazione con la violenza.


COMMENTI
02/12/2011 - Non solo Giannino in questo episodio (Giuseppe Crippa)

Vorrei esprimere la mia solidarietà ad Oscar Giannino per la prepotenza subita ma anche il mio ammirato grazie allo studente che da solo lo ha difeso.