BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BOLLETTINO NEVE/ Sci: impianti aperti per sciare e piste disponibili aggiornate al 24dicembre 2011

Chi non spera nella suggestione di una notte di Natale con i fiocchi di neve a creare un bianco manto? Per molti, il desiderio si potrà tradurre in realtà. Ecco dove sciare a Natale

Foto Ansa Foto Ansa

Chi non spera nella suggestione di una notte di Natale con i fiocchi di neve a creare un bianco manto? Per molti, il desiderio si potrà tradurre in realtà. Nella notte tra il 23 e il 24 dicembre, infatti, la formazione di un minimo depressionario determinerà un peggioramento del tempo che riguarderà la penisola tra il 24 e il 25 dicembre. Si prevede un Natale con neve fino a quote collinari, contestualmente ad una perturbazione proveniente dal nord atlantico. Se da un lato, occorrerà fare attenzione – la Protezione ha invitato alla cautela e ricordato agli automobilisti di munirsi di catene, specie in Piemonte e Lombardia – dall’altro sarà gli amanti dello scii potranno affilare la lamine per un Natale all’insegna della propria attività preferita. Tra le località più note e rinomante, segnaliamo che si sica a Pontedilegno e al Passo del Tonale. Ad Ademelloski il 90 per cento delle piste è aperto, grazie anche al freddo e alle precipitazioni degli ultimi giorni che hanno compattato la neve del comprensorio. Per le famiglie, invece, segnaliamo che Folgaria, in provincia di Trento, dal 26 dicembre al 7 gennaio sarà possibile iscrivere i propri figli, purché abbiano almeno 5 anni, alla scuola di sci per bambini. E’ stata inaugurata oggi, invece, la stagione sciistica a Limone, in Piemonte. La stagione stentava a riprendere a causa delle scarsa nevicate nella zone ma, a porre rimedio alla situazione, ci hanno pensato gli spara-neve artificiali. Domani, in particolare, sarà aperta la la seggiovia Morele e la pista Gorba. Da oggi, a Chiesa, dove già si sciava in gran parte degli impianti, grazie all’apertura della seggiovia Barchi - S.Giuseppe, quasi la totalità delle piste sono aperte. Venendo ad alcune tra le località sciistiche più note e rinomate e, al contempo, più nevose, segnaliamo Gstaad, (280 cm) Alagna Valsesia (260 cm), Breuil Cervinia (250 cm), Matterhorn Ski Paradise (250 cm), Adamello Ski (240 cm), Andermatt (240 cm), Ghiacciaio Presena (240 cm), Passo del Tonale (240 cm), Ponte di Legno (240 cm), Temu (240 cm). Le località con il maggior numero di impianti aperti sono, invece: Les Crosets - Champery (170), Les Portes du Soleil (170), Morgins (170), Torgon (170).