BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BOLLETTINO NEVE/ Sci: impianti aperti per sciare e piste aggiornate al 29 dicembre 2011

Pubblicazione:

Foto Ansa  Foto Ansa

BOLLETTINO NEVE: LA SITUAZIONE AL 29 DICEMBRE 2011 - Il vero inverno ancora stenta ad arrivare e le previsioni cominciano a far preoccupare gli amanti della neve e dello sci alpino o di fondo: le temperature registrate sono spesso ancora sopra lo zero e il sole splende sulle principali località montane, così per trovare qualche pista innevata e godersi qualche ora di discesa bisognerà spostarsi inevitabilmente in Trentino o in Val d’Aosta, oppure optare per qualche pista innevata artificialmente. Vediamo ora la situazione delle principali stazioni sciistiche: a Limone Piemonte – Riserva Bianca è aperta dal 24 dicembre la pista Gorba e la seggiovia Morel, mentre dal 26 dicembre la seggiovia e l’omonima pista Pian del Leone-Pancani, insieme alla seggiovia Pian del Sole. Per quanto riguarda lo sci alpino si potrà accedere ad appena sei chilometri sugli ottanta disponibili, e se invece preferite lo sci di fondo la situazione si fa ancora più drammatica, perché non c’è neanche una sola pista aperta.  A Prato Nevoso, dalle 8.30 alle 17, è aperta la seggiovia Blu insieme al Campo Scuola, mentre dalle 20 alle 23 è aperto il suggestivo impianto notturno che permette di farsi qualche discesa grazie all’illuminazione artificiale. Nella zona di Frabolandia, a Frabosa Soprana, ha aperto invece il Campo Scuola, e si sta continuando a lavorare per rendere il prima possibile agibili anche le piste, mentre continuano a restare chiusi gli impianti per lo sci di fondo. Leggermente migliore la situazione in zona Argentera, in Alta Valle Stura dove, con tre impianti su sei aperti, si può sciare sull’intero tracciato, con una neve che attualmente è sui 45-50 centimetri. Questa quindi la situazione nelle località più “alte”, ma se ci spostiamo poco più in basso la situazione non si può neanche considerare invernale: gli impianti sono ancora infatti chiusi per mancanza totale di neve a Lurisia, San Giacomo di Roburent e Viola Saint Grèe, come anche a Garessio 2000, dove tutti e quattro gli impianti sono ancora chiusi. Dal 24 dicembre sono invece aperte le piste di sci nordico in Alta Valle Maira, ma a preoccupare principalmente gli amanti di questa stagione sono le previsioni, che ancora per un bel po’ non registrano future nevicate. Per ogni dettaglio è comunque possibile consultare il bollettino alla pagina seguente.


  PAG. SUCC. >