BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

YARA GAMBIRASIO/ Facebook, il Gruppo per trovare Yara lancia petizione al ministro Maroni

Pubblicazione:martedì 1 febbraio 2011

Yara Gambirasio, foto Ansa Yara Gambirasio, foto Ansa

YARA GAMBIRASIO FACEBOOK PETIZIONE - Con oltre 40mila aderenti il Gruppo per trovare Yara Gambirasio su Facebook è l'aggregazione spontanea su Internet più numerosa ed attiva.

Ogni giorno scambi di messaggi, opinioni, possibili indicazioni e soprattutto tante dichiarazioni di speranza e solidarietà nei confronti della ragazzina scomparsa da più di due mesi. SAdesso il gruppo ha lanciato una petizione online con una cartolina virtuale diretta al ministro degli interni Maroni. Nella cartolina si fa appello affinché le ricerche di Yara non vengano sospese. Il Gruppo chiede che le ricerche continuino, fino al ritrovamento. «Ministro Maroni, le chiediamo di intervenire affinché il dispiegamento di forze messe in campo per riportare a casa Yara Gambirasio non venga ridotto».

«La esortiamo - scrivono - a continuare ad incoraggiare chi, seppur fuori da ogni obbligo giuridico, sta sacrificando famiglia e vita privata per tornare a dare una speranza alla famiglia di Yara». L'invito del gruppo è a inserire tramite apposito link la cartolina virtuale sulla pagina personale del ministro Maroni su Facebook. Le ricerche intanto continuano sempre. Nella giornata di oggi è stata setacciata la zona di Ambivere fino alle pendici del monte Canto, così come nella giornata di lunedì 31 gennaio si è cercato lungo il fiume Adda, spingendosi fino a Cassano.


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER VEDERE LA CARTOLINA VIRTUALE DEL GRUPPO FACEBOOK PER RITROVARE YARA GAMBIRASIO


  PAG. SUCC. >