BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

GEMELLE SCOMPARSE/ Caso Schepps, ipotesi avvelenamento

Nuove ipotesi sulla scomparsa delle due gemelle svizzere

Foto AnsaFoto Ansa

L'ultima ipotesi sulla sparizione di Alessia e Livia, le gemellino di 6 anni scomparse dopo che il padre le aveva portate via dalla casa della ex moglie. Matthias Schepps si è poi suicidato in Pugia gettandosi sotto il treno, ma delle bambine non si è più saputo nulla.

L'ultima volta che sono state viste è stato sul traghetto che da Marsiglia portava le bambine e il padre verso la Corsica. La nuova ipotesi adesso è avvelenamento. Sul computer dell'uomo, sequestrato dalla polizia svizzera, risulta che Schepps avesse visitato negli ultimi giorni diversi siti internet che danno consigli per preparare veleni mortali. Si era già ipotizzato che l'uomo possa aver gettato in mare le due bambine durante il tragitto verso la Corsica e pii verso la Sardegna.