BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VIDEO RUBY/ FermiamoLeBanche: "Youtube ha rimosso gli spot e il canale del nostro sito"

Pubblicazione:venerdì 18 febbraio 2011

Foto di archivio Foto di archivio

VIDEO RUBY FERMIAMO LE BANCHE - In un comunicato, l'avvocato Alfredo Marri di FermiamoLeBanche, lamenta la rimozione dei video con lo spot pe ril suo ultimo libro. FermiamoLeBanche è una associazione fondata dallo stesso Marri nel 1987, "per la lotta contro le banche attraverso le cause".

In un comunicato rilasciato oggi, Marri sostiene che Youtube ha "bloccato l’accesso ai circa 60 video che FermiamoLeBanche aveva caricato per anni fidandosi di youtube". Recentemente Marri aveva girato un video in cui si vedeva Ruby venir spogliata e lasciata in underwear mentre leggeva la pubblicità del nuovo libro di Marri. Il motivo, secondo Marri, è che "il tema di fondo dei video di Ruby è il signoraggio bancario primario e secondario, di cui, nel video in italiano, le faccio dire che «è la radice del male», sicché youtube ha fatto sparire il canale FermiamoLeBanche".

Cosa combatte l'associazione FermiamoLebanche? Lo spiega Marri: " banche centrali, dalla Banca Centrale Europea alla Federal Reserve, sono private e stampano i soldi – incredibilmente da proprietarie – al solo costo della carta e dell’inchiostro, per poi venderli, al valore facciale, agli Stati, che glieli pagano con i buoni del tesoro, creando così, attraverso questa attività gravemente illegale, il debito pubblico. Debito pubblico che, come è più facile capire dalla lettura del mio documento (al quale rinvio per la spiegazione di cosa sia il signoraggio secondario, che è ancora più grave), si può risolvere con la nazionalizzazione delle banche centrali e quindi con la possibilità per lo Stato di stampare i soldi senza doverli assurdamente comprare".


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE IL RESTO DELL'ARTICOLO


  PAG. SUCC. >