BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SARDEGNA/ Anche l'Italia ha la sua marea nera?

Spiaggie colpite dall'olio combustibile vicino a Porto Torres, foto AnsaSpiaggie colpite dall'olio combustibile vicino a Porto Torres, foto Ansa

Intanto il ministero dell'Ambiente ha inviato proprio in queste ultime ore una nota a cura del minsitro Prestigiacomo: "L'incidente ad oggi si può dire sostanzialmente risolto senza che, allo stato delle conoscenze, si possa parlare di disastro ambientale'' dice la nota ministeriale. Secondo Prestigiacomo dalle verifiche dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) ''non risultano più presenti sui litorali ispezionabili da terra, grumi di olio combustibile solidificato''.

Inoltre, precisa il ministro, è in corso da parte dell'Ispra ''una valutazione del danno ambientale''. Anche in mare, dice Prestigiacomo richiamando ''pattugliamenti navali e aerei'', non sono ''più presenti tracce di inquinamento''. E hanno avuto ''esito negativo'' i controlli effettuati sugli attrezzi di pesca e sul pescato locale. Sulla terraferma proseguono le attivita' di recupero del materiale, la pulizia degli arenili, e delle scogliere che sara' ''ultimata in breve'' e ''prima della bella stagione''. Oggi, conclude Prestigiacomo, ''credo che la Sardegna non abbia bisogno di ingiustificati allarmi'' anche perché si e' trattato di ''un piccolo sversamento senza conseguenze per il mare e il paesaggio''.

© Riproduzione Riservata.