BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

FUMO PASSIVO/ Condannate le Poste italiane a risarcire un pensionato operato di tumore alla gola

Foto AnsaFoto Ansa

L’uomo ha deciso di rivolgersi ad un avvocato solo nel 2008, mentre il procedimento è partito lo scorso 19 gennaio. «Abbiamo ottenuto una sentenza che non ha precedenti», spiega l’avvocato Pantano. «Poste italiane – ha aggiunto  - ricorrerà certamente perché il caso del signor Francesco non è isolato e tanti altri ex dipendenti potrebbero ora fare causa con buone probabilità di vincerla». L’ex lavoratore delle poste presentava un tipico tumore da fumatore pur non avendo mai toccato sigaretta in vita sua. Benché gli fosse stato immediatamente asportato, le sue condizioni di vita hanno subito un mutamento drastico: parla a stento, e tutti i denti gli sono caduti, cosa che lo obbliga a nutrirsi solo di liquidi. 

© Riproduzione Riservata.