BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SARAH SCAZZI/ Pomeriggio Cinque - Anna, la supertestimone: Sarah forse uccisa in casa. Non per gelosia

Pubblicazione:

Anna, la supertestimone  Anna, la supertestimone

 

Inizialmente Anna non diede particolare importanza alla questione, pensando che si trattasse di un semplice sfogo. Quando tuttavia si recò in caserma per raccontare l’episodio capì che si trattava di un elemento determinante. «Ora non so più che pensare. se veramente hanno fatto una cosa del genere, non hanno mai mostrato di essere arrabbiati con Sarah, di averla picchiata…», dice la donna. «Sabrina innamorata di Ivano? Si parlava di lui perché ne era innamorata pazza, e Sarah diceva sempre di chiamarlo, di dirgli che lei stava male e che era innamorata ma Sabrina non  voleva diceva che era lui che doveva capirlo, ma metterei la mano sul fuoco che non è stato per gelosia», aggiunge Anna. Sul fatto che Sarah possa esser stata uccisa in casa, infine, commenta: « Potrebbe essere così, perché la porta dell’orto era sempre aperta e Sabrina mi diceva che non scendeva mai giù, perché aveva paura  e non c’era una luce. Ma per prendere un po’ di luce questa cantina la lasciavano aperta».

 

 

 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.