BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

YARA GAMBIRASIO/ Stasera fiaccolata a Brembate, la lettera del gruppo Facebook "Trovare Yara"

Pubblicazione:lunedì 28 febbraio 2011

Foto Ansa Foto Ansa

YARA GAMBIRASIO LETTERA DEL GRUPPO FACEBOOK - Era stata prevista da alcuni gironi, si terrà comunque stasera la fiaccolata per Yara Gambirasio, che dopo il ritrovamento del corpo assume significato diverso. Il corteo partirà alle 20,15 dalla chiesa parrocchiale, con il successivo passaggio per le vie Battisti, San Fedele e Roccolo tra canti, preghiere e candele fino all'arrivo alla Santella dei Mortini del Roccolo, storico punto di riferimento per il paese nei casi di calamità. Qui sarà celebrata una messa.

Ieri il parroco di Brembate don Corinno Locatelli ha espresso tutto il dolore della comunità durante le omelie delle messe domenicali. Il vescovo di Bergamo, interpellato sulla vicenda, ha voluto dire: "Questi non sono gesti frutto del destino, ma frutto dell'uomo. Non vogliamo alimentare alcun tipo di vendetta, ma sappiamo che questo momento è oscuro". Aggiungendo: "Non vogliamo sottrarci al dolore con parole di consolazione che non sono capaci di consolare nessuno, ma vogliamo stare dentro a questo dolore. Yara non l'abbiamo perduta: è diventata segno di una comunità. Io sto con la sua famiglia e con il loro dolore. Ho condiviso l'attesa e ora voglio stare vicino a loro non con le parole ma con la preghiera".

Uno degli amministratori del gruppo Facebook, "Per trovare Yara", nato all'indomani della sua sparizione e che oggi conta oltre 70mila iscritti (erano 50mila fino al ritrovamento sabato del cadavere della piccola Yara) e che ha sempre seguito con partecipazione e profondo rispetto le ricerche, ha mandato una lettera al nostro quotidiano in cui si esprime il dolore e lo shock dopo tanto aver sperato per una diversa conclusione della vicenda.


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE LA LETTERA INVIATA DAL GRUPPO FACEBOOK "RITROVARE YARA" AL NOSTRO GIORNALE


  PAG. SUCC. >