BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANTO DEL GIORNO/ 3 febbraio 2011: san Biagio, medico e vescovo protettore della gola

Pubblicazione:giovedì 3 febbraio 2011

San Biagio di fronte al governatore romano (vetrata francese, XIII sec.) San Biagio di fronte al governatore romano (vetrata francese, XIII sec.)

SANTO DEL GIORNO 3 FEBBRAIO 2011, SAN BIAGIO - Si celebra oggi come santo del giorno san Biagio che fu medico e vescovo armeno. San Biagio visse tra il III e il IV secolo a Sebaste in Armenia. Era medico e venne nominato vescovo della sua città. Benché rivestisse questa carica durante la "pax" costantiniana, fu martirizzato  nel 316: il fatto viene spiegato dagli storici con una persecuzione locale dovuta ai contrasti tra l'occidentale Costantino e l'orientale Licinio.

Nell'VIII secolo alcuni armeni portarono le reliquie a Maratea (Potenza), città di cui è patrono e dove è sorta una basilica sul Monte San Biagio.
Il suo nome ricorre spesso  nella toponomastica italiana - in provincia di Latina, Imperia, Treviso, Agrigento, Frosinone e Chieti - e di molte nazioni, a conferma della diffusione del culto.
Avendo guarito miracolosamente un bimbo al quale si era conficcata una lisca in gola che rischiava d soffocarlo, san Biagio viene invocato come protettore per i mali proprio della gola.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SU SAN BIAGIO SANTO DI OGGI 3 FEBBRAIO 2011
 


  PAG. SUCC. >