BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

UN GIORNO DA PECORA/ Video – Sara Tommasi: si sa che Mora portava le ragazze a Berlusconi

Sara Tommasi, intervistata da Un giorno da pecora, si sfoga con dichiarazioni choc.

Foto Ansa Foto Ansa

Sara Tommasi, intervistata da Un giorno da pecora, si sfoga con dichiarazioni choc.


Sara Tommasi si è sfogata nel corso della trasmissione “Un giorno da Pecora”, in onda su Radio Due; facendo delle dichiarazioni che, se confermate, rappresenterebbero delle ere e proprie rivelazioni choc. La soubrette coinvolta nell’inchiesta parallela al caso Ruby, aperta dalla Procura di Napoli per accertare giri di prostituzione, contrabbando di banconote false, spaccio di droga e legami con la camorra, ha affermato: «Lo sappiamo tutti che Lele Mora portava le ragazze a Berlusconi, si sa che Corona è un malavitoso che ha contatti con la camorra, insieme a Bartolo, insieme ai suoi collaboratori. Si sa che si ricorre alla prostituzione, si sa che questo lavoro è fatto così. Io alle volte mi lamento al telefono, ho degli sfoghi con amici...».

A proposito di una sua eventuale deposizione in aula, poi, ha spiegato: «Non mi hanno chiamata ma spero che lo facciano. L’Italia è questo: è Berlusconi, con Arcore e con le fidanzate, con tutto il lungometraggio di donne. E poi i malavitosi, come Corona, che comunque hanno successo, che costruiscono delle star di grande successo. Io lavoro con Corona, che ha un'agenzia di pubblicità. E lui ha molti intermediari in giro per l'Italia, tra cui questo Bartolo».

CLICCA >> QUI SOTTO PER IL VIDEO DELLA PUNTATA DI UN GIRNO DA PECORA