BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

YARA GAMBIRASIO/ L'autopsia: trovate altre ferite di coltello sul corpo

Dai primi risultati che emergono dagli esami autoptici effettuati sul corpo di Yara Gambirasio, sembra che oltre alle sei ferite di coltello di cui si era già parlato, ce ne siano altre

Foto Ansa Foto Ansa

Dai primi risultati che emergono dagli esami autoptici effettuati sul corpo di Yara Gambirasio, sembra che oltre alle sei ferite di coltello di cui si era già parlato, ce ne siano altre. Sarebbero diversi i colpi di arma da taglio in particolare su braccia e polsi, segno probabilmente di un estremo tentativo di difendersi.

E' esclusa la violenza sessuale. Gli esami però non sono ancora finiti e non c'è ancora il risultato ufficiale. L'anatomopatologa Cristina Cattaneo responsabile degli esami che si stanno svolgendo, ha rilasciato una breve dichiarazione stamattina, martedì 1° marzo, dopo la conclusione dell'autopsia sul corpo di Yara Gambirasio. Si è però rifiutata di rispondere alle domande dei cronisti. «Io ho il veto assoluto, non posso e non voglio dirvi nulla su questa vicenda, perché è a rischio anche la credibilità di quello che dirò poi un domani». A dispetto dell'insistenza dei cronisti, Cattaneo non ha voluto violare il velo di riserbo attorno al quale ha avvolto gli esiti del suo lavoro.