BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BANCO ALIMENTARE/ In Abruzzo aumentano i poveri ma anche il cibo donato

Pubblicazione:venerdì 11 marzo 2011

Una volontaria riempie un pacco per i poveri Una volontaria riempie un pacco per i poveri

Ill Banco Alimentare dell’Abruzzo ha sede in via Celestino V a Pescara,  quotidianamente raccoglie da aziende agroalimentari, grande distribuzione e Agea (Agenzia per Erogazioni in Agricoltura) le eccedenze alimentari e le distribuisce ai poveri della nostra regione mediante una consistente rete di strutture convenzionate (associazioni di volontariato, parrocchie, caritas, enti assistenziali, case famiglia, mense dei poveri e via dicendo).



Il 2011, dunque, sarà per il Banco Alimentare dell’Abruzzo un anno di intenso lavoro, che si è aperto con una buona notizia: la stipula nelle settimane scorse di un accordo con Vega Prefabbricati, azienda di Controguerra (Te) leader in Abruzzo nel settore dei prefabbricati, che per ogni contratto stipulato devolverà una somma al Banco, sostenendone le attività. Accordo che si aggiunge a quello sottoscritto in passato con la società editoriale M&N Service nell’ambito del Marketing Sociale Abruzzo.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.