BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SANTO DEL GIORNO/ 18 marzo 2011: san Cirillo di Gerusalemme

Si festeggia oggi venerdì 18 marzo 2011 come santo del giorno: san Cirillo di Gerusalemme; fu tra gli strenui difensori dei dettami del consiglio di Nicea

Tutti i Santi Tutti i Santi

Si festeggia oggi come santo del giorno san Cirillo di Gerusalemme. Egli nacque verso il 315 probabilmente a Gerusalemme. Fu il successore del vescovo Massimo dal 348 circa fino al 18 marzo 386. Non fu un periodo facile, a causa della grave crisi che coinvolse la Chiesa del IV secolo. Cirillo fu tra gli strenui difensori dei dettami del consiglio di Nicea, compose a riguardo opere molto importanti e fu anche esiliato ben tre volte.

San Cirillo di Gerusalemme ebbe particolarmente a cuore la preparazione dei catecumeni aspiranti al sacramento del battesimo che veniva allora celebrato nella notte di Pasqua. Per questo san Cirillo scrisse le Catechesi, opera famosa ancora oggi, in cui il santo spiega la dottrina cristiana e i sacramenti. Una volta vescovo intorno all’anno 348, Cirillo si impegnò fortemente nella disputa cristologica seguita all’affermazione del simbolo niceno che era stato proclamato nel I Concilio Ecumenico di Nicea nell’anno 325. Tuttavia la posizione degli ariani sostenitori di una cristologia che negava a Gesù Cristo uguale divinità del Padre non era ancora stata debellata. Il primo Concilio di Nicea sostenendo che Padre e Figlio sono “della stessa sostanza” pose un punto fermo nel dibattito con gli ariani.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SU SAN CIRILLO DI GERUSALEMME SANTO DI OGGI  18 MARZO 2011