BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANTO DEL GIORNO/ 2 marzo 2011: beato Carlo il Buono, principe e martire

Pubblicazione:

Tutti i Santi  Tutti i Santi

Quando l’imperatore del Sacro Romano Impero morì senza lasciare eredi, venne proposta l’elezione proprio del beato Carlo il Buono, ma egli consigliandosi con i propri baroni decise di rinunciare, perché le Fiandre non perdessero una guida così valida. Gli fu offerta anche la corona di Gerusalemme, quando Baldovino fu imprigionato dai turchi, ma egli rifiutò pure questa.

Pur nella sua bontà e modestia, il beato Carlo il Buono si trovò accerchiato da molti nemici che congiurarono e riuscirono a ucciderlo il 2 marzo 1127. Quel giorno il beato Cralo, dopo essersi dedicato ad assistere io bisognosi, andò a messa nella chiesa di Saint-Donatien, accanto al suo palazzo. Fu qui che i congiurati lo colpirono a tradimento, in un luogo sacro, guadagnando al beato Carlo la corona del martirio. Le sue reliquie entrarono a far parte del tesoro della cattedrale di Bruges.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.