BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ORA LEGALE/ Tra sabato 26 e domenica 27, lancette avanti di un’ora – I consigli per dormire bene

Fotolia Fotolia

Con lo sfasamento orario, l’insonnia, avvertono gli esperti, l'insonnia è in agguato. Il cambio di un’ora corrisponde ad un piccolo jet-lag e il nostro organismo potrebbe risentirne. Potremmo subire variazioni, in particolare, nella produzione di melatonina, indispensabile per il sonno e favorita dal buio. I consigli? Mantenere invariato il ciclo sonno-veglia, anticipare, se possibile, l’ora in cui si va a letto e quella dei pasti e non eccedere la sera con cibo e alcolici. E, dopo 2, massimo 3 giorni, tutto torna alla normalità.

© Riproduzione Riservata.