BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROCESSO MEDIATRADE/ Berlusconi si presenta all’udienza.”Sono l’uomo più imputato dell’universo”

Fotolia Fotolia

La procura milanese «ha dimostrato – ha aggiunto il cavaliere - una volontà persecutoria che non si ferma nemmeno davanti all'evidenza e al ridicolo». Il capo dell’esecutivo, poi, ha sottolineato di non essersi «mai occupato» della compravendita di diritti cinematografici. Berlusconi, in tal senso, ha ricordato di non essersi più interessato personalmente delle proprie aziende dal giorno della sua “discesa in campo”, nel ’94. «I diritti tv venivano acquistati da una sezione di Mediaset che passavano all'ufficio acquisti i film da comprare», ha spiegato il presidente del Consiglio. 

Berlusconi ha, inoltre, fatto presente che ogni volta che potrà si recherà ai processi, nonostante sia ormai il 25esimo che lo vede imputato: «24 conclusi con archiviazione e assoluzione con formula piena per non aver commesso i fatti.  Me ne restano sei: cinque civili ed uno penale. In 17 anni sono oltre 1000 i magistrati che se ne sono occupati senza successo». E, in conclusione, una battuta: «Sono l'uomo più imputato dell'universo e della storia».

© Riproduzione Riservata.