BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCIOPERO MEZZI PUBBLICI/ Bologna, il 31 marzo e l’1 aprile, lo sciopero di autobus, metro e tram – Info e numeri utili

Giovedì 31 marzo e venerdì primo aprile, in Emilia Romagna, è previsto uno sciopero di 24 ore dei lavoratori dei mezzi pubblici. Tram, autobus, metro e treni a rischio.

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

LO SCIOPERO DEI MEZZI PUBBLICI A BOLOGNA - Giovedì 31 marzo e venerdì primo aprile, in Emilia Romagna, è previsto uno sciopero di 24 ore dei lavoratori dei mezzi pubblici. Tram, autobus, metro e treni a rischio.

In occasione dello sciopero dei mezzi pubblici nazionale, disagi e fastidi sono previsti per viaggiatori, pendolari, studenti e lavoratori. Lo sciopero coinvolgerà - venerdì primo aprile - tram, autobus e metro mentre dal giorno prima saranno possibili disagi su tutti i treni nazionali. Bologna e l’Emilia Romagna in generale, prendono parte all’agitazione indetta da Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Faisa e Orsa.

In particolare, i lavoratori ferroviari incroceranno le braccia, con modalità diverse a seconda del gestore. I treni Fer su rete Fer (Ferrovie Emilia Romagna) potranno subire ritardi, soppressioni o cancellazioni dalla mezzanotte di giovedì 31 alla stessa ora di venerdì 1; a rischio, dunque, le tratte Bologna-Vignola, Bologna-Portomaggiore, Modena-Sassuolo, Ferrara-Codigoro, Ferrara-Suzzara, Parma-Suzzara, Reggio Emilia-Sassuolo, Reggio Emilia-Guastalla, Reggio Emilia-Ciano d'Enza. Saranno effettuate le corse dei durante le fasce di garanzia, come prevede dalla legge, ovvero dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21.

 

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO