BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CASO RUBY/ La prova in mano a Berlusconi: “All’epoca non era minorenne. Sarò assolto con formula piena”

Pubblicazione:

Foto: Imagoeconomica  Foto: Imagoeconomica

 

«Sostiene il premier – dice una fonte del Pdl - che lui non ha mai fatto sesso con la ragazza, sosterrà la difesa che in ogni caso non si trattava di una prostituta, ma se veramente fosse dimostrabile che Ruby ha conosciuto Berlusconi quand'era maggiorenne non ci sarebbe nemmeno bisogno di dover dimostrare le prime due cose, il processo finirebbe in quel momento».

 

Quanto all’altra accusa, quella di concussione, Berlusconi ha commentato:  «Trovo assurdo questo processo perché mi si accusa di un qualcosa che non esiste. La concussione è un'accusa che non sta in piedi, perché il diretto interessato ha smentito di avere subito pressioni di qualsiasi tipo. Così come Ruby ha smentito di aver avuto rapporti sessuali con me. Si tratta di una cosa assurda, semplicemente assurda».

 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.